Itinerari

Sei qui:Home |Scopri|Itinerari Outdoor | Langa del Barbaresco - Treiso

Langa del Barbaresco - Treiso

Trekking

Langa del Barbaresco - Treiso
Treiso (CN)

La Langa del Barbaresco è la parte più orientale del territorio e si snoda da Alba in direzione delle colline astigiane del Moscato, con splendide balconate che guardano il vicino Roero. E’ la zona di produzione del Barbaresco DOCG, altro grande nobile vino di territorio, e comprende i comuni di Barbaresco, Neive, Treiso e la frazione Alba San Rocco Seno d’Elvio.
 
Una superficie di chilometri quadrati di colline vitate che si estendono a perdita d’occhio, mischiandosi a Treiso con i fenomeni naturali delle Rocche e con il fiume Tanaro, che divide in due Langhe Roero. Borghi arroccati sulle sommità delle colline, veri e propri gioielli ricchi di arte e cultura che, mischiata al profumo del vino, regalano emozioni senza tempo.

Treiso

Nel cuore della Langa del Barbaresco, Treiso sorge nel punto d'incontro di cinque colline. Prende il nome dal termine latino Tres o Terzius che indicava che la località si trovava presso la terza pietra miliare sulla Strada "magistra Langarum" che da Alba Pompeia portava verso la Gallia Transalpina. Nell'epoca romana, Treiso fu luogo di villeggiatura di nobili che tra il fresco di queste colline sfuggivano l'afa ed il calore di Alba Pompeia. Il monumento veramente insigne e di cui tutti gli abitanti del paese vanno fieri è costituito dalle vigne, create, coltivate con amore e cura dai contadini, veri artisti ed artigiani di un'arte nobile ed antica di millenni. Notevoli sono le "Rocche dei sette fratelli", un ampio anfiteatro di profondi burroni, risultato di una intensa attività di erosione delle acque sulle friabili pareti, costituite da marne compatte. L’origine della voragine, che mostra numerosi e rilevati calanchi, ha dato luogo ad una leggenda a sfondo religioso, identificandole come segno di ira divina di fronte alla poca religiosità di un gruppo di fratelli lavoratori in vigna.

Si può godere del paesaggio e del fascino di queste colline percorrendo i sentieri che sono stati identificati e segnalati e la cui cartina può essere richiesta negli uffici comunali e presso la Bottega dei Grandi Vini. Si tratta di 4 percorsi, che si sviluppano internamente al territorio comunale, ed un quinto, itinerario regionale che collega Treiso con Neive e Neviglie.